SANITA': RITIRATI LOTTI ADRENALINA, CONTENUTO MINORE DEL PREVISTO
SANITA': RITIRATI LOTTI ADRENALINA, CONTENUTO MINORE DEL PREVISTO

Roma, 13 mag. (Adnkronos) - Per un errore, in alcune siringhe in commercio contenenti adrenalina per autoiniezione contro le emergenze dello shock, quali l'anafilassi, e' finito meno prodotto del previsto. Per questo motivo la ditta Bracco, rappresentante per la vendita in Italia della ditta Allergopharma Joachim Ganzer (Germania), ha informato il Dipartimento per la valutazione dei medicinali e la Farmacovigilanza del Ministero della Sanita' che ''in alcuni autoiniettori utilizzati per l'autosomministrazione di adrenalina e' presente una quantita' di farmaco inferiore al previsto e pertanto insufficiente ai trattamenti di emergenza per i quali il farmaco e' usato''.

Le specialita' medicinali sono: Fastjekt lotto 7C8277 (scadenza 10/1999) e lotto 7C8381 (scadenza 3/2000); Fastjekt Junior lotto 7JR242 (scadenza 2/1999) e lotto 7CA382 (scadenza 7/1999). La ditta Bracco ha comunicato al Ministero della Sanita' la decisione di ritirare su tutto il territorio nazionale i suddetti lotti. Il ministero - dice una nota - invita quanti possono aver acquistato e detengono i prodotti in questione, a controllare il numero di lotto ed eventualmente, nel caso corrispondesse a quelli di cui si annuncia il ritiro, a riconsegnare la confezione in farmacia e a consultare il proprio medico per gli opportuni consigli.

(Sin/Pe/Adnkronos)