AGRICOLTURA: PIEMONTE STANZIA 8 MLD PER NUOVI IMPRENDITORI
AGRICOLTURA: PIEMONTE STANZIA 8 MLD PER NUOVI IMPRENDITORI

Torino, 13 mag. - (Adnkronos) - Favorire i giovani imprenditori che intendono costituire nuove imprese agricole o ristrutturare quelle esistenti, dando vita ad aziende altamente innovative, dotate di strutture moderne ed efficienti. E' questo lo scopo del progetto pilota messo a punto dalla giunta regionale del Piemonte e dalla Cassa per la formazione della proprieta' contadina.

L'iniziativa, che intende armonizzare l'intervento di ristrutturazione fondiaria portato avanti dalla Cassa con politiche di miglioramento delle aziende agricole, sara' finanziato con 8 mld: 5 messi a disposizione dalla Cassa per concessione di finanziamenti con ammortamento trentennale al tasso agevolato del 4% per l'acquisto, 3 dalla Regione con un programma di intervento agganciato al regolamento comunitario sui piani di miglioramento aziendali.

''L'accesso ai finanziamenti -ha spiegato l'assessore all'agricoltura Giovanni Bodo- avviene partecipando ad un bando di concorso riservato alle persone di eta' compresa fra i 18 e i 55 anni, ai lavoratori manuali della terra singoli o associati, alle cooperative di conduzione dei terreni. In base alle disposizioni europee -ha aggiunto l'assessore- si dovra' dimostrare di avere i requisiti per la qualifica di imprenditore agricolo e dovranno essere rispettati precisi criteri di ampiezza aziendale, reddito, investimenti, autosufficienza foraggera, densita' di bestiame''.

(Red/Zn/Adnkronos)