APPALTI PUBBLICI: EMILIA ROMAGNA PRESENTA RAPPORTO SITOP '97 (2)
APPALTI PUBBLICI: EMILIA ROMAGNA PRESENTA RAPPORTO SITOP '97 (2)

(Adnkronos)- Le aggiudicazioni nella provincia di Bologna mostrano una dinamica decisamente positiva con una crescita del 92% rispetto al '96. I 606 mld affidati per 535 gare (1,7 mld l'importo medio) fanno pensare ad un valore del tutto eccezionale per il comparto bolognese. Infatti, se si osserva l'andamento degli affidamenti nel periodo '92-'97 si puo' vedere che nel '92 gli importi complessivi affidati raggiunsero i 171 mld, nel '93 i 351 mld (si noti che l'importo fu quasi doppio di quello registrato nel '92 da addebitarsi in modo prevalente all'affidamento della gara Caab di 171 mld), nel '94 si registrarono 202 mld nel '94 (-75% rispetto al '93), nel '95 278 mld (+38% rispetto al '94) e nel '96, 354 mld (+27% rispetto al '95).

In particolare nel '97 sono stati aggiudicati lavori di importo unitario piuttosto consistente che condizionano il totale complessivo. Di questi le tre gare affidate per lavori inerenti al progetto dell'alta velocita' e la gara affidata per i lavori di costruzione della variante di valico fra Sasso Marconi e Barberino di Mugello fanno registrare, da sole, 281 mld (il 46% sul totale complessivo aggiudicato).

''Pur in un quadro complessivamente positivo -ha detto l'assessore regionale al territorio e ambiente Renato Cocchi- per rispondere ai fenomeni preoccupanti del settore, quali l'esasperazione della concorrenza e la conseguente tendenza al ribasso degli appalti, da luglio nascera' Quasap (Qualita' e Servizi per gli appalti Pubblici) una nuova societa' per qualificare il mercato degli appalti pubblici''.

(Red/Lr-Pe/Adnkronos)