CARBURANTI: BERSANI SU RISTRUTTURAZIONE NON SI TORNA INDIETRO
CARBURANTI: BERSANI SU RISTRUTTURAZIONE NON SI TORNA INDIETRO

Trieste, 13 mag. - (Adnkronos) - ''Cercheremo di favorire dei livelli di intesa giusti'', facendo in modo ''che gli accordi stretti vengano rispettati''; ''ma i benzinai e i petrolieri sanno che dal processo di riorganizzazione non si torna indietro''. Lo ha detto oggi a Trieste il ministro dell'Industria, Pierluigi Bersani, intervenendo, a margine di un incontro nella sede dell'Ente zona industriale sullo sciopero dei benzinai. ''Il quadro di riforma del settore deve proseguire -ha aggiunto- anche se siamo sempre disponibili ad attenuarne gli effetti per i protagonisti''.

''Queste prime avvisaglie di concorrenza nel settore, legate a dei metodi che riguardano il problema degli sconti, possono fuorviare. Siamo agli esordi del meccanismo che vogliamo costruire e che passa per una razionalizzazione della rete: ben di piu' dei meccanismi di sconto''. Secondo il ministro, ''e' tempo di fare investimenti nel settore. I nuovi presidi di distribuzione avranno la possibilita' di tenere merceologie diverse, di attrezzarsi con fantasia aumentando la massa critica. Comincia un processo complesso, sarebbe importante che iniziasse in un quadro di serenita'''.

''C'e' un tavolo aperto per vedere la parte che riguarda le nostre questioni -conclude Bersani- mi pare che siamo prossimi a un quadro di intesa per alcune questioni di carattere fiscale che riguardano la categoria''.

(Ats/Zn/Adnkronos)