COMIT-BANCAROMA: FAUSTI E NOTTOLA GETTANO ACQUA SUL FUOCO
COMIT-BANCAROMA: FAUSTI E NOTTOLA GETTANO ACQUA SUL FUOCO

Roma, 13 mag. - (Adnkronos) - Nonostante il rincorrersi delle voci e delle notizie su un matrimonio tra la Banca Commerciale Italiana e la Banca di Roma, i vertici dei due istituti continuano a gettare acqua sul fuoco e rinviano alle dichiarazioni gia' rilasciate in corso di assemblea dove, tra le righe, smorzavano ma non smentivano l'esistenza di trattative in corso.

''Confermo quello che ho detto il 27 aprile in assemblea -si e' limitato a dire il presidente della Comit Luigi Fausti entrando al comitato esecutivo dell'Abi- il 27 aprile ho gestito un'assemblea degli azionisti della Comit durante la quale sono stato chiarissimo, nettissimo e documentatissimo. Punto e basta''. Nel corso dell'assemblea di fine aprile Fausti aveva detto che Geronzi e' un suo carissimo amico ma le decisioni della banca si prendono in maniera responsabile. ''Siamo amici di tutti ma anche indipendenti'', aveva aggiunto quasi un mese fa.

Anche l'amministratore delegato della Banca di Roma Antonio Nottola smorza le notizie sui giornali, confermando quanto dichiarato in assemblea, anch'essa tenuta il 27 aprile scorso, ''dalla prima all'ultima parola''.

(Kat/Zn/Adnkronos)