COMIT-BANCAROMA: SE NASCERA', SARA' LA PRIMA BANCA ITALIANA
COMIT-BANCAROMA: SE NASCERA', SARA' LA PRIMA BANCA ITALIANA

Roma, 13 mag. (Adnkronos) - Se nascera' sara' la prima banca italiana. Sarebbe infatti senza rivali il polo che dovrebbe nascere dalla fusione tra la Banca Commerciale e la Banca di Roma, che lascerebbe soltanto il secondo ed il terzo posto a Unicredito Italiano e SanPaolo-Imi.

Comit-BancaRoma potrebbe infatti contare su 2.800 sportelli sul territorio nazionale, oltre ad una forte presenza all'estero (solo la Comit ha 336 sportelli fuori d'Italia) ed attivita' per 400 mila miliardi. Al secondo posto per sportelli (il terzo per attivita'), Unicredit, il polo nato attorno al Credito Italiano, il Rolo e Cassa di Verona e Crt, con 2.700 sportelli ed attivita' di 284 mila miliardi.

Al secondo per attivita' (ma solo quinta per sportelli) il SanPaolo-Imi, con 326 mila miliardi e solo 1.300 sportelli. Segue Banca Intesa che vanta un terzo posto per sportelli, con 1.900 dipendenze e il quarto posto per attivita', con 279 mila miliardi. Fanalino di coda Bnl-BancoNapoli con 249 mila miliardi di attivita', ma quarta per sportelli con 1.500 dipendenze.

(Kat/Gs/Adnkronos)