NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE (4) - LA CRONACA

Brescia. La Procura di Brescia ha chiesto l'archiviazione del procedimento che vede indagato l'ex Pm Antonio Di Pietro per corruzione, corruzione in atti giudiziari, concussione e abuso d'ufficio, in relazione ai presunti trattamenti di favore che il senatore avrebbe riservato all'ex manager dell'Atm, Radaelli. Nell'inchiesta risultano indagati in concorso con Di Pietro anche l'ingegner Antonio D'Adamo, lo stesso Radaelli e l'ex comandante dei vigili urbani di Milano, Eleuterio Rea.

Milano. Secondo quanto si e' appreso negli ambienti giudiziari, il 18 marzo scorso il procuratore aggiunto Gerardo D'Ambrosio e il sostituto procuratore Paolo Ielo hanno sentito, sulla vicenda Sme, Enrico Cuccia. La vicenda si riferisce al 1985 quando Carlo De Benedetti raggiunse una intesa con Romano Prodi, allora presidente dell'Iri, sull'affare Sme, proprio nella sede di Mediobanca. Gli atti relativi a questa nuova acquisizione di elementi sarebbero stati allegati ai documenti trasmessi al gip in vista dell'udienza preliminare fissata per il caso Squillante. Gli inquirenti avrebbero inoltre depositato una cassetta nella quale si riporta la denuncia fatta da De Benedetti all'assemblea degli azionisti della Buitoni il 25 giugno 1985. In quell'occasione l'ingegnere denuncio': per l'affare Sme sono state chieste mazzette.

Roma. Le mani della camorra sulla ricostruzione in Campania. A pochi giorni dalla tragedia che ha colpito il salernitano il vescovo di Acerra, monsignor Antonio Riboldi lancia l'allarme. ''Si comincia a temere -ha affermato il presule in una intervista a 'Vita'- che la camorra voglia impadronirsi dell'affare emergenza e ricostruzione. E' davvero vergognoso, ignobile, pensare che esistano uomini che pensano di insinuarsi in questa terribile piaga e in questo grande dolore per loschi interessi. Chi sa deve denunciare e respingere queste infiltrazioni. Come vescovo di questa Campania che soffre vi chiedo: aiutateci a rialzarci e a riconquistare fiducia nella vita e nell'umanita'''.

Roma. L'Antitrust boccia il metodo contraccettivo ''Persona'' meglio conosciuto come il ''semaforo dell'amore'' che segnala il periodo fertile della donna attraverso tre spie luminose. L'Autorita' per la concorrenza del mercato ha infatti rilevato che ''il dato di affidabilita' del 94% attribuito'' a questo 'kit' anticoncezionale ''non si basa su dati sperimentali ma sulla correzione dell'algoritmo operato su base teorica''. Per questo il Garante ha condannato per pubblicita' ingannevole la Unilever -la multinazionale che lo ha messo in commercio- chiedendole di modificare il messaggio pubblicitario apparso su vari settimanali.

Reggio Emilia. Luciano Ligabue sara' presto padre. Il rocker di Correggio aspetta un figlio dalla moglie Donatella Messori. L'entourage del musicista conferma il lieto evento (''e' vero, ormai e' inutile negarlo'') ma chiede, comprensibilmente, riserbo per una notizia che riguarda la sfera privata dell'artista. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)