RPT MANZONI: ENTRO IL 2003 PRONTA L'EDIZIONE NAZIONALE DEGLI SCRITTI
RPT MANZONI: ENTRO IL 2003 PRONTA L'EDIZIONE NAZIONALE DEGLI SCRITTI

----(RIPETIZIONE CORRETTA)----

Milano, 14 mag. (Adnkronos) - Dopo vari tentativi andati a vuoto, parte finalmente l'edizione nazionale delle opere di Alessandro Manzoni. Entro il 2003 saranno pronti circa 30 volumi degli scritti del poeta e scrittore lombardo, che prevede per la prima volta una cura filogica particolarmente accurata per ogni testo. All'impresa attesa da decenni sono stati chiamati, con un decreto del ministero per i Beni culturali, alcuni tra i piu' autorevoli studiosi dell'autore dei ''Promessi Sposi'': a presiedere il comitato degli esperti sara' Giancarlo Vigorelli, presidente del Centro nazionale studi manzoniani, affiancato, tra gli altri, da Carlo Bo, Dante Isella, Giovanni Macchia, Giovanni Nencioni, Folco Portinari, Ezio Raimondi, Mario Scotti, Jean Starobinski, Angelo Stella, Maurizio Vitale e Gianmarco Gaspari.

Per ogni volume e' prevista una tiratura di tremila copie, destinate agli enti culturali. Ma accanto all'edizione particolarmente accurata, con grossi apparati di note e documenti, Vigorelli ha annunciato che sara' predisposta una versione piu' accessibile al largo pubblico anche nel prezzo. A contribuire al finanziamento della monumentale impresa sara' la Fondazione Cariplo, con uno stanziamento preventivato in 5 miliardi di lire.

Il primo volume dell'edizione nazionale e' previsto per la fine di quest'anno: a cura di Giovanni Bognetti e Luca Danzi uscira' il ''Saggio comparativo sulla rivoluzione francese del 1789 e la rivoluzione italiana del 1859''. Nel 1999 saranno pubblicati due volumi delle ''Poesie'' a cura di Angelo Stella e Guido Bezzola e i primi volumi degli scritti linguistici a cura di Dante Isella e Maurizio Vitale. Seguiranno cinque volumi dell'epistolario e tutti gli scritti in lingua francese.

(Sin/Pe/Adnkronos)