KOSSOVO: INTELLETTUALI ALBANESI PER PRESENZA NATO
KOSSOVO: INTELLETTUALI ALBANESI PER PRESENZA NATO

Tirana, 30 mag. (Adnkronos/Dpa) - Con un monito alla comunita' internazionale, la cui 'linea morbida' nei confronti della Serbia sta 'indirettamente premiando l'aggressore, che continua con i suoi massacri contro gli albanesi del Kossovo', il Foro degli intellettuali albanesi, che riunisce gli esponenti del mondo della cultura albanese in Albania, Macedonia, Yugoslavia, Stati Uniti ed altri paesi, si e' unito oggi alla richiesta dei vertici politici di Tirana di una presenza militare Nato nel Kossovo.

Con una dichiarazione, il Forum denuncia il rischio di una gravissima escalation della crisi nella provincia meridionale serba e della minaccia che questo rappresenta per l'intera regione balcanica. Gli intellettuali albanesi chiedono il ritiro della polizia serba e delle forze armate dal Kossovo, il dispiegamento di truppe Nato all'interno della provincia e una mediazione internazionale nei colloqui tra Belgrado e Pristina.

(Ses/As/Adnkronos)