PAKISTAN: DE LUCA, OCCORRONO URGENTI SANZIONI
PAKISTAN: DE LUCA, OCCORRONO URGENTI SANZIONI

Roma, 30 mag. (Adnkronos) - ''L'effettuazione dei due nuovi esperimenti nucleari da parte del Pakistan nella zona desertica del Belucistan -ha dichiarato il senatore Verde Athos De Luca- conferma che non si tratta semplicemente di una politica difensiva ma ormai e' un atto una vera e propria sfida''. I Verdi esprimono vivissima preoccupazione per la grave escalation nucleare che crea una situazione incontrollabile di destabilizzazione degli equilibri regionali e globali, con un altro rischio per la pace nel mondo''.

''A questo punto -continua De Luca- sono urgenti e imprororabili le sanzioni da parte del Governo italiano nei confronti dei Paesi che hanno infranto la tregua nucleare. Chiediamo che vengano immediatamente ritirati gli ambasciatori da India e Pakistan e che venga predisposto il blocco immediato della vendita delle armi ai due Paesi che hanno effettuato gli esperimenti nucleari. Le sanzioni che noi chiediamo non devono assolutamente riguardare i programmi di aiuti e colpire i piu' poveri. E' davvero assurdo splendere miliardi (ogni esplosione costa 10-12 milioni di dollari) quando c'e' gente che muore di fame!''.

(Com/Pe/Adnkronos)