PAKISTAN: UN SOLO TEST
PAKISTAN: UN SOLO TEST

Islamabad, 30 mag. (Adnkronos)- Il Pakistan precisa di avere effettuato un singolo test nucleare oggi nel deserto del Balochistan, al confine con l'Iran, e conferma la sua disponibilita' al ''confronto costruttivo'' con l'India. La precisazione e' venuta dal sottosegretario agli Esteri Shamshad Ahmad Khan, in una conferenza stampa tenuta al ''Foreign Office'' di Islamabad. L'esplosione e' stata ''pienamente contenuta e non vi sono state fughe di radioattivita''', ha detto Shamshad Ahmad, e' stata sperimentata ''una configurazione di armi compatibile con sistemi di lancio''. Il Pakistan ''oggi ha dimostrato la sua credibilita', l'era dell'ambiguita' e' dietro di noi'', ha aggiunto il sottosegretario agli Esteri, che ha anche accusato l'India di avere avuto ''mire espansioniste ed egemoniche'' nel subcontinente sin dall'indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1947.

''Dobbiamo trovare una soluzione pacifica ed equa'' alla questione del Kashmir -ha sottolineato il rappresentante del governo di Islamabad in un appello rivolto a Nuova Delhi- La nostra decisione di esercitare l'opzione nucleare e' stata un'espressione di autodifesa mirata a ripristinare l'equilibrio strategico nella regione, una risposta minima. Non abbiamo intenzione di ingaggiare una corsa al riarmo e vogliamo contribuire a raffreddare la temperatura e allentare le tensioni. Siamo pronti pronti al dialogo con l'India e ad adottare ogni misure di mutuo autocontrollo e di stabilizzazione nucleare. Non trasferiremo tecnologia nucleare ad altri Stati -ha assicurato Shamshad Ahmad- Ma la nuclearizzazione dell'Asia meridionale e' una nuova sfida alla non proliferazione globale, che non puo' funzionare in un vuoto di sicurezza''.

(Ses/As/Adnkronos)