TRENI: 93 VITTIME ACCERTATE, IMPOSTO LIMITE VELOCITA' A 160KM/H
TRENI: 93 VITTIME ACCERTATE, IMPOSTO LIMITE VELOCITA' A 160KM/H

Eschede, 4 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Tornato precipitosamente dall'Italia, il cancelliere tedesco Helmut Kohl si e' recato sul luogo del disastro ferroviario di Eschede, dove le squadre di soccorso, che lavorano ininterrottamente da oltre 24 ore, sono riuscite faticosamente fino a ora a estrarre dalle macerie e dai rottami i corpi di 90 vittime. Altre tre persone sono morte negli ospedali in cui erano state ricoverate d'urgenza ieri insieme agli 200 altri passeggeri del treno superveloce rimasti feriti, 42 dei quali gravemente.

Mentre si accavallano le ipotesi sulle cause dell'incidente, le ferrovie tedesche hanno imposto il limite massimo di 160 chilometri l'ora ai treni ICE, fino alla conclusione dell'inchiesta sul peggior disastro ferroviario che l'Europa del dopoguerra ricordi. I treni ICE -sono 100 quelli in servizio attualmente in Germania- raggiungono di norma la velocita' di 250 chilometri l'ora. (segue)

(Ses/Pn/Adnkronos)