FARNESINA: VATTANI HA CONVOCATO AMBASCIATORI ERITREA ED ETIOPIA
FARNESINA: VATTANI HA CONVOCATO AMBASCIATORI ERITREA ED ETIOPIA

Roma, 6 giu. (Adnkronos) - Su istruzioni del ministro degli Affari Esteri, Lamberto Dini, il segretario generale della Farnesina, ambasciatore Umberto Vattani, ha convocato separatamente stamani alla Farnesina gli ambasciatori di Etiopia e di Eritrea a Roma, Halima Mohammed e Pietros Fessahazion.

In un comunicato la Farnesina informa che nel corso degli incontri, il segretario generale ha deplorato le azioni militari degli ultimi giorni, che hanno provocato perdite di vite umane e gravi danni ad entrambi i Paesi, le cui condizioni economiche e di sviluppo necessiterebbero invece che le rispettive risorse venissero destinate a ben altri scopi. Da parte italiana e' stato quindi ribadito l'appello all'immediata cessazione delle ostilita' per consentire l'avvio di contatti per la soluzione della crisi, nella quale un ruolo centrale deve essere svolto in primo luogo dai Paesi africani tramite l'Oua, il cui Vertice si tiene lunedi' a Ouagadougou. Ai due ambasciatori e' stata altresi' ribadita la necessita' di evitare ogni azione che possa pregiudicare o mettere in pericolo le operazioni di evacuazione dei cittadini stranieri dall'Eritrea. A tale proposito, all'ambasciatore di Etiopia e' stata indicata l'opportunita' di estendere oltre alle ore 6.00 di domattina la finestra per consentire l'effettuazione dei voli su Asmara; mentre all'ambasciatore di Eritrea e' stata ribadita l'esigenza che anche da parte del suo Paese venga garantita l'effettuazione di tali voli e siano tenuti comportamenti tali da assicurare che questa opportunita' sia mantenuta. (segue)

(Com/Pe/Adnkronos)