FRANCIA 98: AIR FRANCE, ROTTURA DELLA TRATTATIVA
FRANCIA 98: AIR FRANCE, ROTTURA DELLA TRATTATIVA

Parigi, 6 giu. (Adnkronos)- La brusca interruzione questa mattina delle trattative tra il sindacato dei piloti francesi Spnl e la dirigenza della Air France rischia di mettere in ginocchio la compagnia di bandiera durante i Campionati del Mondo di calcio, la cui partita inaugurale si giochera' tra 4 giorni a Parigi. Dopo aver abbandonato i negoziati, sostenendo che durante l'incontro sono ''accadute cose molto gravi'', il presidente del sindacato, Jean-Charles Corbet, ha detto che le parti dovrebbero incontrarsi ancora lunedi', ultima chance per comporre la situazione ed evitare alla Francia quella che molti gia' considerano una ''figuraccia planetaria''.

Corbet ha chiarito che se per qualche ragione i dirigenti di Air France rifiuteranno di partecipare al nuovo incontro, il risultato sara' che i ''Mondiali cominceranno senza aerei''. ''Non posso credere che lunedi' non ci sia un nuovo incontro'', ha detto il presidente del sindacato in una intervista radiofonica, mentre l'amministratore delegato di Air France Jean-Cyril Spinetta, non ha voluto precisare la data della convocazione di un nuovo incontro parlando solo di una ''sospensione''.

Intanto dopo aver mantenuto nei giorni scorsi un basso profilo, anche il governo francese e' ora pronto ad intervenire per una mediazione dell'ultima ora. Parlando al Consiglio nazionale del Partito Socialista, il premier Lionel Jospin, ha chiarito che ad interessarlo non sono i Mondiali di calcio ma il risanamento di Air France, annunciando pero' che il suo governo e' pronto a ''rendersi utile'' ma ''nel rispetto dell'autonomia della direzione dell'azienda''.

(Neb/Pe/Adnkronos)