GERMANIA: TRENO, TROVATA NUOVA SALMA, CONTINUANO LE RICERCHE
GERMANIA: TRENO, TROVATA NUOVA SALMA, CONTINUANO LE RICERCHE

Eschede, 6 giu. (Adnkronos/Dpa)- E' salito a 102 morti il bilancio delle vittime del disastro ferroviario di Eschede, nella Germania settentrionale. Poche ore dopo che i soccorritori si erano detti certi di aver trovato tutti i corpi, una nuova salma e' stata trovata fra i rottami, portando alla ripresa delle ricerche che erano state dichiarate concluse. Si fa intanto sempre piu' strada l'ipotesi che a causare la sciagura di mercoledi sia stata la rottura di una ruota d'acciaio. Del resto la stampa tedesca rivela oggi che il sofisticatissimo InterCity Express 884 era munito di sensori per segnalare se le toilettes erano intasate, ma nessun congegno avvertiva il conducente di un guasto ad un ruota.

Questa mattina, dopo aver trovato nella notte tre salme nel vagone di prima classe schiacciato dalle 150 tonnellate del ponte crollato sulla ferrovia, un portavoce del quartier generale dei soccorritori nella vicina citta' di Celle aveva annunciato la fine delle ricerche. Il terreno era stato ormai liberato dai resti del ponte e nessuno pensava di trovare altri corpi. Il campo veniva dunque lasciato libero per i poliziotti incaricati dell'inchiesta sulle cause del disastro. Ma proprio gli agenti, dopo una interruzione causata dalla pioggia, hanno trovato l'ultimo corpo, e i soccorritori sono tornati al lavoro. Il bilancio delle vittime e' stato cosi' aggiornato a 102 morti, di cui cinque feriti deceduti in ospedale. Quando il treno si e' staccato dalla motrice, ed e' deragliato, andando a schiantarsi contro il pilone di un ponte sovrastante, vi erano a bordo circa 300 persone. (segue)

(Civ/Pe/Adnkronos)