ANTIMAFIA: DIA TORINO, ARRESTATO A MALAGA LATITANTE DAL '93
ANTIMAFIA: DIA TORINO, ARRESTATO A MALAGA LATITANTE DAL '93

Milano, 11 giu. (Adnkronos) - La Dia di Torino assieme alla Jefatura Superior di Madrid e Barcellona, hanno arrestato stamane a Malaga Francesco Cavallo, un pluripregiudicato ricercato per reati connessi al traffico internazionale di stupefacenti e ritenuto inserito in clan camorristici di spicco, latitante dal '93. Cavallo e' stato arrestato mentre era alla guida della propria vettura, sottolinea una nota della Dia di Torino.

Ne e' seguito un breve inseguimento che ha portato a circondare la sua abitazione, una lussuosa villa con piscina, dove sono stati arrestati anche il figlio Renzo, pluripregiudicato e latitante dal '96 dopo l'evasione dall'ospedale civile di Brescia nonche' la moglie, Monica Tosoni. Su quest'ultima, trovata in possesso come il marito e il suocero di documenti falsi, pendono in Italia due provvedimenti di custodia cautelare che verranno presto internazionalizzati, spiega la Dia.

Padre e figlio, associati oggi stesso nel carcere di Malaga, devono scontare nel nostro Paese una pena di 14 anni per associazione a delinquere. Sara' la Udiencia Nazional di Madrid a decidere sulla loro estradizione. Spiega il Centro operativo Dia di Torino, precisando tra l'altro che all'interno della villa sono stati rinvenuti 10 chili di cocaina e 20 di hascisc, oltre ad ingenti somme di denaro in diverse valute e a cinque auto di grossa cilindrata.

(Mil/Pe/Adnkronos)