INFANZIA: BAMBINI ''BLINDATI'' IN NOME DELLA SICUREZZA (2)
INFANZIA: BAMBINI ''BLINDATI'' IN NOME DELLA SICUREZZA (2)

(Adnkronos) - I bambini, hanno forti timori su tutto cio' che non sperimentano direttamente o che conoscono attraverso i media o i genitori. Temono quindi meno il traffico, i giochi pericolosi o la televisione, mentre hanno una grande paura di droga, criminalita', immigrati e mendicanti.

E cosi', mentre oltre il 35 per cento dei genitori ritiene nociva l'eccessiva esposizione dei figli alla televisione, solo l'8 per cento dei bambini la considera fonte di pericoli. Se oltre il 60 per cento dei genitori e' preoccupato dal rischio pedofilia, quasi il 79 per cento dei bambini rivolge le proprie paure verso la droga e oltre il 72 per cento verso la criminalita'. Divergenze anche sui rimedi: il 38 per cento dei bambini ritiene che per diminuire i rischi all'aperto serva maggior controllo da parte dei genitori o della polizia mentre per la maggioranza delle famiglie, oltre il 44 per cento, occorrerebbero invece piu' spazi riservati ai bambini. (segue)

(Ste/Gs/Adnkronos)