REGIONE LAZIO: CICCOLINI LASCIA AN, TROPPO MASCHILISTI
REGIONE LAZIO: CICCOLINI LASCIA AN, TROPPO MASCHILISTI

Roma, 11 giu. (Adnkronos) - An maschilista? E' quanto denuncia il consigliere regionale Monica Ciccolini che, anche per questo motivo, ha annunciato la sua uscita da Alleanza nazionale e l'iscrizione al gruppo di Forza Italia nel Consiglio della Regione Lazio. La Ciccolini lamenta ''l'eccessivo maschilismo praticato nei miei confronti dai colleghi di partito e il ferreo dirigismo politico di An, ferma a vecchi schemi da Prima Repubblica e in contrasto con l'evoluzione culturale in senso liberale e democratico dei tempi''.

Quella che il consigliere ex-An definisce ''sofferta decisione'' e' scaturita ''dopo un'attenta analisi sui risultati politici finora ottenuti dalla componente di Alleanza nazionale in seno alla Regione, dove e' all'opposizione''. Perche' il 'trasloco' a Fi? ''Sono certa - risponde - che con il passaggio a Forza Italia daro' un maggiore e piu' significativo impulso al mio lavoro legislativo, svolto in favore della collettivita' regionale, soprattutto con la costituzione del Comitato Regionale Femminile per le pari opportunita' e la lotta alla disoccupazione giovanile, mediante la ricerca, in accordo con tutte le forze sindacali e produttive, di soluzioni piu' aderenti alle varie realta' del mercato del lavoro''.

(Bon/Gs/Adnkronos)