AGRITURISMO: IN 12 ANNI IL BUSINESS CRESCE DA 85 A 600 MLD
AGRITURISMO: IN 12 ANNI IL BUSINESS CRESCE DA 85 A 600 MLD

Roma, 11 giu. - (Adnkronos) - Il business dell'agriturismo in Italia dal 1985 a oggi e' cresciuto con progressione geometrica, passando da un fatturato iniziale di 85 miliardi a circa 600 miliardi. Moltiplicato anche il numero delle aziende, da 6.000 a 8.000, e soprattutto la qualita' dell'offerta: aumentano i posti letto, le aziende con annesso ristorante tipico, gli svaghi collaterali al soggiorno. Le cifre sono state diffuse nel corso del passaggio di consegne al vertice di Agriturist, l'associazione delle imprese agrituristiche di Confagricoltura, tra Simone Velluti Zati, che lascia dopo 30 anni di presidenza, e Riccardo Ricci Curbastro.

''Dobbiamo saper gestire sempre meglio il presente senza perdere la passione di pensare, di produrre idee per il futuro, di sognare come seppero fare 33 anni fa coloro che fondarono l'Agriturist'' ha affermato Ricci Curbastro ricevendo il timone della presidenza.

Imprenditore agricolo di 39 anni, il nuovo presidente di Agriturist conduce due aziende, una frutticola a Lugo di Romagna e una vinicola e agrituristica a Capriolo (Brescia). Presidente del consorzio per la tutela dei vini doc di Franciacorta, Ricci Curbastro ha accettato con entusiasmo l'invito di Velluti Zati, che gli consente di tornare in Confagricoltura dove ha lavorato per 12 anni prima come segretario generale e poi come presidente dell'Anga, l'associazione dei giovani imprenditori agricoli.

(Sec/Pn/Adnkronos)