ANSALDO: CLO', L'ALLEANZA CON ENEL E' STRATEGICA
ANSALDO: CLO', L'ALLEANZA CON ENEL E' STRATEGICA

Vietri sul Mare (Sa), 11 giu. (Adnkronos) - La partnership tra Ansaldo ed Enel per concorrere sui mercati internzionali e' strategica. Alberto Clo' membro del cda di Finmeccanica considera indispensabile un accordo Ansaldo-Enel: ''mentre il mercato europeo e' sostanzialmente saturo -dice Clo' a margine di un convegno dell'Aci a Salerno- cioe' la domanda elettrica cresce lentamente, il futuro dell'elettricita' mondiale in termini di domanda di sviluppo e' soprattutto in Asia. La Cina per esempio in tre anni costruisce tanta potenza elettrica quanta ce ne e' in Italia, realizza circa 20 mila megawatt all'anno. Allora e' importante che, sia le aziende che dispongono di tecnologie e impianti, sia le aziende che producono elettricita' si rivolgano dove la domanda cresce. Su questi mercati pero' si e' vincenti se si e' in grado di offrire un pacchetto di servizi''.

Per Clo' bisogna operare come le industrie giapponesi e tedesche che forniscono un servizio 'chiavi in mano': ''pezzi di sistema che vanno all'estero singolarmente hanno scarsissima possibilita' di vincere la competizione internazionale -aggiunge Clo'- e' il sistema Paese che deve competere. Ansaldo da sola non puo' far fronte alla concorrenza''.

Infine in merito all'accordo Daewoo-Ansaldo, Clo' non sa se altri partner sono interessati all'Ansaldo: ''sia l'Iri che Finmeccanica stanno lavorando in modo determinato e serio su questa prospettiva -conclude Clo- attenderemo gli sviluppi. Di altri partners non so''.

(Rem/Pe/Adnkronos)