EUTELSAT: UN CANDIDATO ITALIANO ALLA DIREZIONE DEL CONSORZIO
EUTELSAT: UN CANDIDATO ITALIANO ALLA DIREZIONE DEL CONSORZIO

Milano, 11 giu. (Adnkronos)- San Pietroburgo, 4 luglio '98. In quella data i 46 rappresentanti dei paesi azionisti di Eutelsat, consorzio europeo delle telecomunicazioni, si riuniranno per decidere il nuovo direttore generale che prendera' il posto dell'uscente Jean Grenier e guidera' Eutelsat, 1500 mld di investimenti nel primo semestre '98 ed un bacino d'utenza di 68 milioni di famiglie, sul libero mercato. Giuliano Beretta, attualmente direttore affari commerciali e sviluppo di Eutelsat e' il candidato italiano, voluto direttamente da Gian Mario Rossignolo presidente di Telecom Italia, secondo azionista del consorzio con una quota del 16,21%.

In corsa contro Beretta vi sono candidati eccellenti del mondo europeo delle Tlc: British Telecom ha presentato Richard Vos che gia' rappresenta la societa' nel 'board' di Eutelsat; la svizzera candida Christian Maurer, manager di spicco della Alcatel; la Francia ha messo in campo Didier Lombard, ex manager di France Telecom e direttore della politica industriale al ministero delle Finanze parigino, ma a sorpresa la candidatura italiana e' stata sponsorizzata da Le Monde, il quotidiano vicino al Governo Jospin che ha bruciato in questo modo il candidato francese. (segue)

(Bdp/Pe/Adnkronos)