OCCUPAZIONE: BOTTA E RISPOSTA MARTINI-ROMITI
OCCUPAZIONE: BOTTA E RISPOSTA MARTINI-ROMITI

Milano, 11 giu. (Adnkronos) Botta e risposta agli Stati Generali di Milano tra il Cardinale Carlo Maria Martini e il presidente della Fiat Cesare Romiti sul ruolo dell'economia nella societa' e sulle ricadute occupazionali.

''In questi anni -ha affermato Martini- si e' fatto particolarmente forte il riferimento ai valori etici nel campo dell'economia. La disoccupazione, soprattutto giovanile, le difficolta' di difesa dei salari e dello Stato sociale, la crisi dei Paesi dell'Est e del Sud del pianeta, hanno posto un dubbio sulla capacita' del sistema economico di rispondere, da solo, agli interessi generali''.

Un richiamo al quale il presidente della Fiat, Cesare Romiti, ha risposto osservando: ''Ho sempre sostenuto che se un imprenditore, nel mondo dell'economia e delle imprese, e' corretto con le leggi ed eticamente, tanto piu' ha profitto, tanto piu' deve essere glorificato, perche' profitto vuol dire creazione di benessere, e anche la Chiesa deve riconoscerlo''.

(Abr-Dra//Adnkronos)