OCCUPAZIONE: SUD, DAL TURISMO POSSIBILI 280 MILA POSTI (2)
OCCUPAZIONE: SUD, DAL TURISMO POSSIBILI 280 MILA POSTI (2)

(Adnkronos) - Gli indicatori utilizzati per lo studio sono legati alla quantita' e alla notorieta' dei beni culturali disponibili, ai beni ambientali e paesaggistici e agli eventi e manifestazioni locali. Il potenziale di interesse turistico espresso dal Mezzogiorno e' risultato dunque pari al 36% del totale nazionale, superiore a quello del Centro (27%) e di poco inferiore a quello del Nord (37%). ''Esiste ancora un forte gap tra le varie regioni italiane, basti pensare che il Trentino da solo raggiunge il 13% delle presenze, e la Sardegna che tra le regioni del Sud e' quella a piu' alta vocazione turistica solo il 3%'' sostiene ancora il presidente Lunati. Tale situazione deriverebbe, tra l'altro dalla scarsa attenzione alla fruibilita' dei servizi, dalla mancanza di una cultura turistica ed imprenditoriale, da una rete viaria e ferroviaria ancora inadeguata''.

''Basti pensare che l'aeroporto di Palma di Majorca ha un flusso di passeggeri che da solo raggiunge quello complessivo di Napoli Catania Palermo e Bari'' conclude il presidente del Touring. Poco felice anche il paragone con due altre citta' europee in cui l'afflusso dei turisti stranieri e' in crescita: in Spagna lo scorso anno si e' raggiunto i 40 milioni di arrivi stranieri, 64 milioni in Francia. In Italia invece l'afflusso dei turisti stranieri si e' attestato sui 32 milioni. (segue)

(Sia/Pe/Adnkronos)