PETROLIO: CONSUMI DI MAGGIO SCENDONO DEL 3,8 PC.
PETROLIO: CONSUMI DI MAGGIO SCENDONO DEL 3,8 PC.

Roma, 11 giu. - (Adnkronos) - Sono scesi del 3,8 per cento i consumi petroliferi registrati dall'Unione Petrolifera nel mese di maggio rispetto al maggio 1997. Tuttavia, nei primi cinque mesi i consumi si mantengono positivi con un incremento del 2,3 per cento in confronto all'analogo periodo del '97.

Nel mese di maggio, nota l'UP, ad eccezione del gasolio motori (i cui consumi sono aumentati del 2,4 per cento), tutti gli altri principali prodotti hanno registrato un flessione : benzina auto meno 3,5 per cento, olio combustibile uso termoelettrico, meno 8,4 per cento. I quantitativi consumati sono risultati pari a 1,4 milioni di tonnellate per la benzina e 1,3 milioni di tonnellate per il gasolio auto. Sempre in maggio le vendite di benzina senza piombo, pari a 796mila tonnellate, hanno rappresentato il 55,8 per cento dei consumi globali di benzina.

Per quanto riguarda il costo, il greggio importato, pagato 182.700 lire la tonnellata, ha mostrato una diminuzione del 26,5 per cento. Il fenomeno, conclude la Up, e' la risultante di quotazioni petrolifere, espresse in dollari, meno elevate del 32,7 per cento e di un apprezzamento della moneta americana sulla lira del 9,2 per cento.

(Sec/Pn/Adnkronos)