POPOLARE VERONA: MARGINE INTERMEDIAZIONE A 2.000 MLD NEL '98
POPOLARE VERONA: MARGINE INTERMEDIAZIONE A 2.000 MLD NEL '98

Milano, 11 giu. - (Adnkronos) - Nei primi tre mesi del '98 la raccolta di risparmio assicurativo di Banca Popolare di Verona nel settore della banca-assicurazione ha raggiunto 90 mld e tutte le prospettive in quest'ambito sono di una forte crescita per i mesi futuri. La crescita nella rete territoriale indica in 600 gli sportelli previsti per il 2000. Il margine d'intermediazione si prevede raggiunga gia' a fine '98 la consistenza di 2.000 mld, superando i 2.200 mld alla fine dell'anno 2000''.

Lo ha detto Aldo Civaschi, direttore generale della Banca Popolare di Verona- San Geminiano- San Prospero, incontrando oggi 150 analisti finanziari nell'imminenza della quotazione in Borsa, a partire dal 15 giugno prossimo. Il Roe nel '98 viene indicato superiore all'8%, a fronte di un aumento atteso dell'utile di circa il 15 %. L'utile entro l'anno 2000 e' previsto si attesti a 320 mld con un roe del 105. Tra gli altri dati salienti del prospetto predisposto per la quotazione, Civaschi ha citato la raccolta complessiva del gruppo ha superato i 65 mila mld.

(Mil/Pn/Adnkronos)