SUD: TAVOLO A QUATTRO, SINDACATI CONFERMANO INSODDISFAZIONE (3)
SUD: TAVOLO A QUATTRO, SINDACATI CONFERMANO INSODDISFAZIONE (3)

(Adnkronos) - Infine, i sindacati affrontano il capitolo clou, quello degli investimenti in infrastrutture. Nel testo dell'intervento di Prodi, diffuso in sala stampa, c'e' un passaggio sibillino, nel quale si afferma che alle infrastrutture ''il governo vuole destinare per il 1998 risorse non inferiori a quelle rese disponibili nel 1997 e nel 1999 in aggiunta una quota di quelle aggiuntive che il Dpef destina a incremento della spesa in conto capitale''.

Una sorta di 'scioglilingua' difficilmente traducibile in cifre. Anche per gli stessi sindacalisti, che pero' tagliano corto: ''Al di la' delle contorsioni linguistiche e delle virgole 'saltate' nel discorso di Prodi -ironizza Cofferati- il problema e' quello solito: le risorse ci sono ma non vengono spese. Questo vale per quelle 'vecchie' gia' stanziate, figuriamoci per quelle 'aggiuntive'''.

''Dei fondi Cipe -aggiunge Pirani- non e' ancora stata spesa nemmeno una lira''. E D'Antoni: ''il passaggio sulle risorse e' incomprensibile? meglio cosi'. Ogni volta che si fanno cifre, infatti, al Nord strillano 'ancora soldi al Sud!'. E al Sud, invece, continuano a non vedere mai una lira''.

(Nnz/Pn/Adnkronos)