EVASI: PRIMA DI AUTORINO E CESARANO MOLTE FUGHE CLAMOROSE
EVASI: PRIMA DI AUTORINO E CESARANO MOLTE FUGHE CLAMOROSE

Roma, 23 giu. -(Adnkronos)- Giuseppe Autorino e Ferdinando Cesarano, i due detenuti evasi ieri dall'aula bunker di Salerno, solo solo gli ultimi protagonisti di una serie di fughe clamorose. Desto' scalpore, l'11 maggio del 1962, l'evasione di Graziano Mesina dal treno che lo trasferiva da Sassari a Nuoro. 'Grazianeddu' riusci' a far perdere le proprie tracce abbandonando il convoglio con ancora le manette ai polsi.

Era il giorno di ferragosto del 1977 quando l'ex ufficiale nazista Herbert Kappler lascio' di nascosto l'ospedale militare del Celio, a Roma. Anche Raffaele Cutolo riusci' a realizzare un'evasione clamorosa. Nel 1978 scappo' dall'ospedale psichiatrico di Aversa dopo che alcuni complici avevano prodotto un varco nel muro di cinta con dell'esplosivo. Altre fughe eccellenti il 18 luglio del 1987, quando a Genova Renato Vallanzasca fuggi' dall'oblo' di un traghetto e nel giugno del 1994, con l'evasione di Felice Maniero dal carcere di Padova grazie all'aiuto di un gruppo armato di complici.

(Sin/As/Adnkronos)