FRANCIA 98: TORINO ASPETTA SAN GIOVANNI FESTEGGIANDO L'ITALIA
FRANCIA 98: TORINO ASPETTA SAN GIOVANNI FESTEGGIANDO L'ITALIA

Torino, 23 giu. - (Adnkronos) - Il primo clacson rompe il silenzio surreale in cui e' avvolta Torino dalle 16, un paio di minuti dopo che l'arbitro ha fischiato la fine della partita Italia-Austria. Una radio in macchina, a tutto volume, da' il via ai festeggiametni. L'uono della bandiere che, all'angolo di piazza Solferino dopo aver sistemato il banchetto si gode un gelato, butta via cio' che resta del cono e si prepara alla vendita.

L'ora non e' la piu' adatta per il carosello di auto, eppure in meno di mezz'ora le strade del centro si popolano di tifosi scatenati che sventolano il tricolore e sfrecciano a fianco di business men con la ventiquattr'ore e di signore con la borsa della spesa. Per Torino domani e' giorno di festa: la citta' celebra San Giovanni, il suo patrono con numerose manifestazioni che culmineranno in serata coi fuochi d'artificio sul fiume Po.

Il programma dei festeggiamenti si apre pero' questo pomeriggio con una sfilata in costume medievale per le vie del centro. Cosi', li nuovo e il vecchio si mescolano: la cortigiana che dalla provincia torinese e' giunta nel capouluogo per mostrare il suo vestito color porpora dimentica per un attimo il cavaliere al suo fianco e strizza l'occhio a due giovani vestiti col tricolore. Su tutti c'e' il cielo grigio, che minaccia un temporale, gia' annunciato da qualche goccia. Il traffico e' in tilt, e i vigili urbani un po' in difficolta', ma la qualificazione agli ottavi di finale e soprattutto l'aver scampato la sfida col Brasile valgono un festeggiamento.

(Abr/Zn/Adnkronos)