GERUSALEMME: IN FORSE LA VISITA DEL PAPA, PER NUNZIO APOSTOLICO
GERUSALEMME: IN FORSE LA VISITA DEL PAPA, PER NUNZIO APOSTOLICO

Roma, 23 giu. (Adnkronos) - Giovanni Paolo II ''si augura di andare al piu' presto'' a Gerusalemme, ma l'ipotesi di una visita ufficiale e' sempre piu' ''incerta''. Lo ha detto monsignor Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, fino a un mese fa nunzio apostolico in Israele e ora in Italia, durante la presentazione a Roma del libro ''L'anno prossimo a Gerusalemme'' scritto dallo storico Franco Cardini e dal teologo Nicola Bux (Edizioni San Paolo). La fattibilita' del viaggio papale nella citta' santa di ebrei, cristiani e musulmani e' ''complicata'' dal difficile ''processo di pace in corso tra palestinesi e israeliani''.

Rispetto alla visita di Paolo VI in Terra Santa, piu' di 30 anni fa, oggi la situazione e' di gran lunga piu' complessa. In teoria Sua Santita' -ha spiegato il nunzio- potrebbe decidere di recarsi a Gerusalemme anche fra breve, ma indubbiamente prima di prendere questa decisione ascoltera' il parere dei suoi consiglieri diplomatici. Monsignor Cordero Lanza di Montezemolo ha fatto intendere che la Santa Sede caldeggia sempre l'ipotesi di una visita nel 2000, anno del Giubileo, ''nella speranza che il processo di pace raggiunga obiettivi considerevoli''.

(Sin/As/Adnkronos)