INFERMIERI: SOSPESA MANIFESTAZIONE DEL 1 LUGLIO
INFERMIERI: SOSPESA MANIFESTAZIONE DEL 1 LUGLIO

Roma, 23 giu. (Adnkronos)- La Federazione dei Collegi Ipasvi ha deciso di sospendere la manifestazione nazionale indetta per il 1 luglio. La decisione, informa una nota, e' stata assunta per consentire ''un piu' costruttivo sviluppo delle trattative avviate con il ministro della Sanita'''.

Da anni, prosegue la nota, le richieste degli infermieri vengono sistematicamente ignorate o disattese. Per questo la Federazione aveva invitato tutti gli iscritti alla mobilitazione. Ma il crescere della protesta e l'insieme delle pressioni esercitate dai parlamentari impegnati a sostenere leggi di riforma delle professione infermieristica hanno prodotto finalmente risultati positivi: l'apertura di un tavolo permanente di confronto con il ministero e l'accelerazione dell'iter parlamentare dei provvedimenti in discussione alla Camera e al Senato. ''Ai precisi impegni assunti dal Ministro Bindi -afferma la presidente della Federazione, Emma Carli, abbiamo deciso di rispondere con un chiaro atto di responsabilita'. Non abbasseremo la guardia fino a quando le parole non si concretizzeranno in fatti, ma siamo convinti che i problemi si possano risolvere meglio in un clima di collaborazione e che tra le premesse del patto propostoci dal ministro sia fondamentale quella della reciproca fiducia''.

Tra le questioni al centro del confronto: l'abrogazione del mansionario; un reale investimento nei confronti della formazione infermieristica; la valorizzazione della componente infermieristica all'interno dell'organizzazione sanitaria; un maggior riconoscimento di responsabilita' nel quadro di uno sviluppo di carriera che distingua e premi meriti e competenze e la rapida attivazione di un sistema di formazione specialistica in gradi di rispondere alla complessita' delle funzioni caratteristiche dei vari ambiti assistenziali.

(Sin/Zn/Adnkronos)