ARMI: VERDI, NO A COMMERCIO CON PAESI CHE VIOLANO DIRITTI UMANI
ARMI: VERDI, NO A COMMERCIO CON PAESI CHE VIOLANO DIRITTI UMANI

Roma, 23 giu. (Adnkronos) - Bisogna rendere effettiva e rigorosa l'applicazione della legge 185/90 che regola i trasferimenti di armi, che finora non ha mai trovato piena applicazione, ed impedire quelli diretti a paesi coinvolti in gravissime violazioni dei diritti umani. E' quanto auspicano i Verdi che hanno organizzato una conferenza stampa, per giovedi' prossimo alle 11,00 nella Sala rossa del Senato, per presentare - insieme ai rappresentanti di Amnesty International, l'Associazione per la pace, Emergency e i giovani Verdi- il ''manifesto per il rispetto della legge 185''.

Verranno inoltre illustrate alcune proposte per una maggiore trasparenza e per l'istituzione di sistemi di monitoraggio per l'utilizzo finale delle armi vendute dall'Italia. Interverranno, fra gli altri, Luigi Manconi, portavoce dei Verdi e Maurizio Pieroni, capogruppo dei Verdi al Senato.

(Ses/As/Adnkronos)