MICROSOFT: UNA VITTORIA IN APPELLO PER WINDOWS '98
MICROSOFT: UNA VITTORIA IN APPELLO PER WINDOWS '98

Washington, 23 giu. (Adnkronos/Dpa) - Una corte d'Appello americana ha concesso oggi alla Microsoft un'importante vittoria nella sua battaglia legale contro il governo federale, autorizzando il gigante del software ad integrare il suo nuovo sistema operativo ''Windows '98'' con il sistema di navigazione ''Internet Explorer''. I giudici d'appello hanno di fatto annullato la decisione presa lo scorso dicembre dal giudice Thomas Penfield Jackson, che aveva accolto la tesi degli avvocati antitrust del dipartimento di Giustizia i quali ritenevano che la Microsoft stava adottando comportamenti scorretti e monopolistici legando Windows al sistema di navigazione.

Ma la nuova sentenza, invece, da' ragione alla societa', specificando che il ''prodotto integrato'', cioe' Windows e Internet Explorer, ''va a vantaggio dei consumatori'', e costituisce un nuovo prodotto. Questa pero' non e' la vittoria finale per Microsoft: anzi la sentenza avra' ben pochi effetti sull'azione avviata lo scorso maggio dall'antitrust federale e da venti stati americani contro il gigante dell'Informatica per fermare l'integrazione di Windows e il sistema di navigazione. Ma sicuramente - sostengono gli osservatori - potra' costituire un precedente cui si potra' rifare il giudice Jackson durante il processo che iniziera' l'8 settembre prossimo.

(Ses/Zn/Adnkronos)