DI BELLA: MANARA (LEGA NORD), INIZIATO MALE E FINITO PEGGIO
DI BELLA: MANARA (LEGA NORD), INIZIATO MALE E FINITO PEGGIO

Roma, 24 giu. - (Adnkronos) - ''La multiterapia Di Bella, impropriamente definita 'terapia anticancro', ad un'analisi retrospettiva ha evidenziato tutte le sue debolezze''. Lo afferma il senatore Elia Manara, responsabile per la Politica Sanitaria del Gruppo Lega Nord e Capogruppo della XII Commissione al Senato.

''Per quanto prevedibile fosse l'esito scontato di tale pseudoterapia, resta il fatto che la strumentalizzazione del caso, portata avanti da certe forze politiche -sostiene Elia Manara- ha ingenerato false speranze negli ammalati di tumore, con risultati catastrofici che stanno emergendo. Nel fallimento dell'operazione, sia in termini umani che economici, non va perdonata la corresponsabilita' del ministro della Sanita' che, spinto dalla piazza e dalle speculazioni politico-affaristiche, e' andato a Canossa riversando successivamente il costo della sperimentazione (36 miliardi) sulle spalle di altri ammalati''.

(Sin/Zn/Adnkronos)