GOVERNO: BERTINOTTI, NOI LAVORIAMO PER INTESA DI PROGRAMMA
GOVERNO: BERTINOTTI, NOI LAVORIAMO PER INTESA DI PROGRAMMA

Roma, 24 giu. - (Adnkronos) - Basta polemiche e avanti con un confronto serio con maggioranza e governo sui temi gia' in agenda nella verifica di maggioranza. Il giorno dopo lo strappo sulla Nato, il segretario del Prc Fausto Bertinotti considera ''giusto'' l'impegno preso dal premier al Quirinale per una verifica anche parlamentare sullo stato di salute di governo e maggioranza . E assicura che il problema di una intesa di programma con Rifondazione ''non esiste'' perche' ''e' gia' stato risolto nel precedente incontro: se si definisce un programma i tempi dipendono dalla sua attuazione''.

Tutto dipende, dunque, a giudizio di Bertinotti, dall'esito della verifica gia' avviata nella maggioranza la scorsa settimana. E per la quale il segretario del Prc invita a ''non mettere il carro davanti ai buoi: i buoi -sottolinea- sono i contenuti. E il Paese ha interesse che questo confronto programmatico dia dei risultati, l'essenziale e' questo''. Detto questo, ''e' bene che si faccia nei tempi piu' brevi possibili''. In questo senso, il secondo vertice di maggioranza di venerdi' ''e' l'inzio di un percorso''. E poiche' c'e' gia' un terzo round fissato per il 6 luglio ''i tempi per un approfondimento serio ci sono''.

''Si potrebbe dire -obbietta agli strali piovuti ieri sul Prc dagli alleati di governo- che siamo noi ad avercela un po' con questa maggioranza perche' ora che le polemiche si depositano potrebbe accettare che non e' per niente progressivo insistere sull'allargamento della Nato quando c'e' una grande occasione da cogliere sull'Europa e per l'Europa. Tuttavia, il momento difficile c'e' stato: ora non e' che viene cancellato ma tornano i grandi problemi dell'occupazione e del Mezzogiorno: e' questo il banco di prova davvero decisivo''. (visto)

(Tor/Zn/Adnkronos)