GOVERNO: D'ALEMA, PRODI HA CHIARITO GLI EQUIVOCI
GOVERNO: D'ALEMA, PRODI HA CHIARITO GLI EQUIVOCI

Roma, 24 giu. (Adnkronos) - Chiariti ''gli equivoci'' di ieri, si diradano le nubi nei rapporti tra palazzo Chigi e Botteghe Oscure. E' Massimo D'Alema in persona a comunicare la sua soddisfazione per le affermazioni che Romano Prodi ha fatto durante l'intervista al Tg1.

''Abbiamo apprezzato l'intervista con la quale il presidente del Consiglio ha chiarito gli elementi di equivoco che si sono creati in seguito al voto di ieri -dice il leader dei Ds al termine del comitato politico- Non nel senso che ci fosse la volonta' di avere un'altra maggioranza, ma che la differenziazione di voto tra le opposizioni ha creato la sensazione di una situazione poco chiara. Una cosa e' un voto di larga convergenza parlamentare, altra cosa e' che un segmento dell'opposizione si sostituisca ad uno della maggioranza''.

D'Alema ha voluto smentire quanti, come l'ex segretario del Ppi Gerardo Bianco, hanno sostenuto fosse pronto ad aprire una crisi di governo. ''Non volevo e non voglio una crisi di governo -precisa- Non capisco da cosa lo si deduca ma, ripeto, non voglio in alcun modo la crisi di governo''. Tuttavia, secondo il segretario dei Ds, la verifica va fatta per chiarire le intenzioni del Prc e per rilanciare il programma della maggioranza di governo. Nessun commento sui tempi, pero', da parte di D'Alema. ''Dipendera' dal presidente del Consiglio -dice- decidere il come e il quando''. (segue)

(Ruf/Pe/Adnkronos)