GOVERNO: MUSSI, MA ORA CHIUDERE LA FORBICE CON IL PRC (2)
GOVERNO: MUSSI, MA ORA CHIUDERE LA FORBICE CON IL PRC (2)

(Adnkronos) - Mussi, in ogni caso, nega che esista la tentazione di un governo a maggioranze variabili: ''sarebbe per il Paese -spiega- un ritorno indietro che porterebbe ad una maggior confusione e a momenti trasformistici non rispettosi della volonta' degli elettori, oltre che lesivi della stabilita' vera''.

Resta da risolvere soprattutto il rapporto con Rifondazione. Impossibile andare d'accordo? ''Difficile -risponde il capogruppo dei Ds- ma le cose difficili non sempre sono impossibili. Si diceva che era impossibile per questo governo attuare un serio risanamento con Rifondazione al suo fianco; cosi' come sembrava impossibile portare la lira nell'Euro con compagni di viaggio come Bertinotti e Cossutta. Invece e' andata diversamente. E lo si e' fatto all'indomani di una manifestazione dei comunisti francesi contro l'Euro alla quale Bertinotti ha partecipato...''.

E ora? La verifica, certamente, ma Mussi spera di ''fare il bis'', nel senso di avviare ''il nuovo ciclo riformatore di cui Prodi ha piu' volte parlato''.

(Fer/Zn/Adnkronos)