MORO: FRAGALA'(AN) SU ADIZIONE PROF. CLO'
MORO: FRAGALA'(AN) SU ADIZIONE PROF. CLO'

Roma, 24 giu - (Adnkronos) - Dopo i professori Baldassarri e Clo', la commissione Stragi senta anche Romano Prodi per chiarire ''la vicenda della seduta sporitica tenuta a Bologna il 2 aprile del 1978 e dalla quale venne fuori l'indicazione Gradoli, ovvero la cabina di regia del sequestro Moro''. Lo chiede Enzo Fragala', capogruppo di An nell' organismo bicamerale, secondo il quale l'audizione del professor Clo', avvenuta ieri sera a San Macuto, ''ha dimostrato l'estremo imbarazzo di chi deve sostenere una tesi ridicola di fronte alla tragedia di un fatto sconvolgente come quello del sequestro e dll'omicidio dell'on. Moro.

''Peraltro -aggiunge Fragala'- lo stesso prodi non seppe cosa in commissione Moro quando Leonardo Sciascia contesto' che dalle testimonianze del dottor Cavina e diTina Anselmi, nonche' dagli appunti redatti da costoro sul 'resoconto' della seduta spiritica, emergeva non soltanto l'indicazione Gradoli, ma anche il numero civico 96e l'interno 11 dell'appartamento utilizzato da Mario Moretti. per questo e' assolutamente necessario che si senta il professor Prodi, per non consentire che sulla vicenda piu' tragica dell'Italia Repubblicana venga mantenuti il buco neri della mancata scoperta del covo di via Gradoli, avvalorando l'ipotesi che su questo tema la verita' sia impronunziabile''.

(Gdd/Zn/Adnkronos)