EVASI: CISL ESPRIME SOLIDARIETA' A GENNARO PICARDI
EVASI: CISL ESPRIME SOLIDARIETA' A GENNARO PICARDI

Roma, 25 giu. (Adnkronos) - La Cisl-giustizia esprime solidarieta' a Gennaro Picardi, il sovrintentende della polizia penitenziaria di Salerno che aveva il compito di caposcorta ai due boss della camorra evasi dall'aula bunker. ''Chiediamo che Picardi -si legge in una nota a firma del coordinatore generale, Paola Saraceni- venga riammesso in servizio, ritenendo che l'unica colpa che gli si possa attribuire e' quella di aver svolto fino in fondo il proprio dovere''. ''Forse il ministro dell'Interno e il direttore generale del Dap -si legge ancora-, si dovrebbero chiedere, prima di emettere sentenze, se' e' stato fatto tutto il possibile affinche' il Corpo di Polizia penitenziaria possa svolgere in assoluta sicurezza un servizio cosi' delicato, che richiede uomini, ma anche mezzi e strumenti adeguati, non certo quelli obsoleti con cui oggi si stanno svolgendo le traduzioni''.

(Sin/Pe/Adnkronos)