NONNISMO: COMANDANTE REGGIMENTO, L'INDAGINE IN DUE ORE (RIF.327)
NONNISMO: COMANDANTE REGGIMENTO, L'INDAGINE IN DUE ORE (RIF.327)

Torino, 25 giu. -(Adnkronos)- E' durata meno di due ore l'indagine interna disposta alla caserma 'Morelli di Popolo' di Torino per individuare i responsabili del grave atto di 'nonnismo' che ha visto vittima la recluta Fabio Magi. Due dei presunti autori del gesto sono stati indicati dallo stesso Magi, ''altri due -dice all'Adnkronos il col. Giuliano Laghi, comandante della caserma e del 41/mo reggimento Trasmissioni- li abbiamo individuati grazie alle testimonianza di alcuni militari. I quattro negano tutto, ma le dichiarazioni dei testimoni sono precise e sembrano inchiodarli alle loro responsabilita'. La procura militare e' stata comunque informata dell'accaduto''.

''Ho parlato con il ragazzo. Sono il primo ad essere mortificato -continua il col. Laghi- perche' considero la caserma come una famiglia e quindi quanto e' successo mi addolora molto. Il dato confortante e' che le vittime hanno capito che si deve reagire a questo fenomeno. Il 'nonnismo' va debellato ma purtroppo potra' ripresentarsi anche in futuro. Se adesso pero' c'e' un'atmosfera nuova, il merito e' anche della decisa politica inaugurata dall'Esercito e volta a risolvere definitivamente il problema''.

(Mac/Pe/Adnkronos)