PELLI DI GATTO: ROCCHI, DISEDUCATIVO PER GLI STUDENTI (RIF.N.192)
PELLI DI GATTO: ROCCHI, DISEDUCATIVO PER GLI STUDENTI (RIF.N.192)

Roma, 25 giu. - (Adnkronos) - A definire ''piccoli orrori'' le pelli di gatto per gli esperimenti didattici proposte nel catalogo Paravia e' il sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Carla Rocchi, ritenendo inoltre ''assolutamente diseducativo per gli studenti vedersi proporre l'uso di pelli di animali che, nella quotidianita', sono ospitati nelle loro case''.

''Il nostro Paese -afferma ancora Carla Rocchi- ha varato leggi di tutela che impediscono l'uccisione di cani e gatti, ma la Paravia aggira l'ostacolo rifornendosi, come ammesso candidamente a mia richiesta, in un Paese straniero. Mi auguro che la casa editrice voglia cancellare dal proprio catalogo una offerta crudele e, oltretutto, anacronistica''. Il sottosegretario, ricordando le interrogazioni parlamentari presentate da altri parlamentari sull'argomento, aggiunge che valutera' l'opportunita' di aggiungere la propria denuncia a quella gia' presentata alla Guardia di Finanza di Torino che indaga sul caso. ''Ho informato il ministro Berlinguer -conclude la Rocchi- e al tempo stesso intensifichero' le iniziative di educazione animalista gia' attuate dal Ministero e mi adoperero' perche' gli insegnanti abbiano ogni strumento per valutare e, mi auguro, respingere offerte in contrasto con la diffusa sensibilita' animalistica''.

(Sin/Zn/Adnkronos)