TAV: LEGALI NECCI, ACCORPARE INDAGINI PER FARE CHIAREZZA
TAV: LEGALI NECCI, ACCORPARE INDAGINI PER FARE CHIAREZZA

Roma, 25 giu. (Adnkronos) - I legali di Lorenzo Necci tornano a chiedere che le indagini sulla Tav vengano accorpate. ''Appare assurdo, incongruo e dannoso per la stessa amministrazione della giustizia, prima ancora che per l'interessato (e per la sua difesa), che fatti a volte perfettamente identici -osservano i difensori dell'ex amministratore delegato delle Ferrovie- vengano in piu' sedi valutati (e con obiettivi diversi?) dalle diverse Procure''.

Ribadendo la ''piena legittimita' dell'operato'' e la ''totale estraneita''' del loro assistito rispetto ad ''eventuali fatti illeciti che sis siano verificati'', i legali di Necci sottolineano: ''L'unico modo per fare davvero chiarezza consiste nell'accorpamento delle indagini, evitando inutili duplicazioni o moltiplicazioni che, enfatizzate, si risolvono oltretutto -concludono- in un gravissimo nocumento di chi si trova coinvolto da quasi due anni a sopportare il peso di queste disfunzioni piu' volte e in piu' sedi denunciate''.

(Sin/Gs/Adnkronos)