M.O.: GERUSALEMME, LA LEGA ARABA SI RIVOLGE ALL'ONU
M.O.: GERUSALEMME, LA LEGA ARABA SI RIVOLGE ALL'ONU

New York, 25 giu. (Adnkronos/Dpa) - Il 'nodo Gerusalemme' spinge la Lega Araba a fare appello alle Nazioni Unite, a chiedere un ''incontro formale ed urgente'' dell'esecutivo Onu dedicato all'esame di misure atte a fermare l'espansione ad ovest di Gerusalemme da parte del governo israeliano. Il rappresentante della Lega al Palazzo di Vetro, l'inviato sudanese Mybarak Hussein Rahmtalla, ha chiesto che dall'incontro escano ''misure concrete'' che costringano Israele a tornare sui suoi passi e rinunciare al progetto, attenendosi a quanto prescrivono le risoluzioni Onu ed il diritto internazionale.

Un appello al Consiglio e' stato lanciato anche dal rappresentante dell'Olp, Nasser al-Kidwa, che ha esortato l'organismo ad assumersi le proprie responsabilita' per quanto riguarda il mantenimento della pace e della sicurezza e quindi ad impedire che Israele passi dalle parole ai fatti. Al-Kiwda ha accusato Israele di tentare illegalmente di annettere ''una quantita' maggiore di territorio palestinese occupato alla municipalita' di Gerusalemme, gia' allargata illegalmente'' e di voler mantenere o creare ''una composizione demografica specifica''.

(Ses/Pe/Adnkronos)