ULSTER: SI VOTA PER L'ASSEMBLEA
ULSTER: SI VOTA PER L'ASSEMBLEA

Londra, 25 giu. (Adnkronos/Dpa) - Malgrado il gesto di intimidazione di ieri - l'esplosione di un'autobomba nella contea di Armagh che ha fatto due feriti - si conta su un'affluenza alle urne di oltre il 70 per cento degli aventi diritto in Ulster, dove gli elettori sono chiamati a votare per la nuova assemblea dell'Irlanda del nord, creata nel quadro degli accordi di pace sottoscritti il 10 aprile scorso.

Sono circa 300 i candidati che concorrono ad una delle elezioni piu' importanti nei 77 anni di storia della provincia: ''Questa e' la seconda parte della piu' importante finale di coppa che chiunque di noi potra' mai giocare'', ha commentato il numero due del partito nazionalista Sdlp, precisando che la prima parte e' stato il referendum. Piena fiducia e' stata espressa dai partiti che hanno sostenuto l'accordo: David Trimble, capo dell'Ulster Unionist Party si e' detto certo del fatto che ''i votanti non getteranno al vento questa opportunita'''.

Trimble ha lanciato un appello agli elettori, esortandoli a votare per completare il processo avviato, e si e' detto certo del fatto che l'alleanza Paisley-McCartney non riuscira' a raggiungere il proprio obiettivo, quello di assicurarsi il controllo di un numero di seggi tale da potere ostacolare il lavoro dell'assemblea di 108 membri, che si riunira' per la prima volta martedi' prossimo nel Castello di Stormont.

(Ses/Pe/Adnkronos)