VOTO ALL'ESTERO: COLOMBO, VOTO AL SENATO IMPORTANTE
VOTO ALL'ESTERO: COLOMBO, VOTO AL SENATO IMPORTANTE

Roma, 25 giu. (Adnkronos) - Il voto al Senato sull'esercizio del diritto di voto per gli italiani all'estero apre la strada ad un diritto che si e' ormai giuridicamente consolidato e passa dalla prescrizione costituzionale alla realizzazione effettiva. Lo ha dichiarato l'on. Furio Colombo, presidente del Forum della sinistra democratica per gli italiani nel mondo. Questo voto, dopo quello della Camera, ha aggiunto, e' destinato a restituire ai cittadini italiani nel mondo l'esercizio di un privilegio che la Costituzione assegna a tutti ma che ad alcuni - a tanti - era stato fin qui negato.

Il voto, che dovra' essere ripetuto ancora una volta alla Camera, trattandosi della modifica di un articolo della Costituzione, dimostra che questo e' un Parlamento capace di passare dalle parole ai fatti, di lavorare insieme quando si tratta di principi di questo valore. E' un evento importante e anche un impegno per i passi che restano ancora da fare, la legge costituzionale che stabilisce il numero dei seggi della circoscrizione 'Estero' e la legge ordinaria che stabilisce le modalita' di esercizio di voto. Per noi in particolare, ha concluso, l'impegno e' di far si' che quella legge rispetti nel modo piu' pieno le attese di tanti italiani nel mondo.

(Ses/Pe/Adnkronos)