FRANCIA 98: ITALIA-NORVEGIA 1-0, SIAMO NEI QUARTI DI FINALE
FRANCIA 98: ITALIA-NORVEGIA 1-0, SIAMO NEI QUARTI DI FINALE

Marsiglia, 27 giu - (Adnkronos) - L'Italia conquista con molta sofferenza l'accesso ai quarti di finale battendo 1-0 la Norvegia e sfidera' a St. Denis, il prossimo 3 luglio, la vincente di Francia-Paraguay. Christian Vieri, al quinto gol mondiale, regala agli azzurri la vittoria in una partita che ci ha visto dalla meta' del secondo tempo, schiacciati nella nostra meta' campo dalla pressione norvegese. Cesare Maldini rinuncia alla staffetta Del Piero-Baggio mandando in campo al posto dello juventino Chiesa. Sei ammoniti, tre per parte, dall'arbitro tedesco Bernd Heynemann: Moriero, Di Biagio e Maldini per l'Italia e Mykland, Rekdal e Havard Flo per la Norvegia.

La prima vera palla gol dell'incontro e' norvegese. Al 14esimo minuto Havard Flo impegna dalla distanza Pagliuca che respinge di pugni la conclusione dalla distanza. Al 18esimo azzurri in vantaggio all'italiana con Christian Vieri che colpisce in contropiede raccogliendo il lancio di Di Biagio. Al 27esimo Havard Flo batte debolmente a rete, nessun problema per Pagliuca. Al 35esimo grande parata di Grodas sul colpo di testa di Dino Baggio su corner di Moriero. Al 41esimo Del Piero sfiora il raddoppio sparando sul portiere norvegese in uscita. Brivido per gli azzurri al 46esimo. Berg sfiora il pallone di testa superando Cannavaro ma manca lo specchio della porta, sull'azione seguente Del Piero sfiora il gol. Il suo pallonetto e' respinto da Grodas in uscita con la punta delle dita.

Nella ripresa azzurri subito in avanti. Al primo minuto Del Piero raccoglie il lancio di Costacurta e impegna Grodas. Al terzo finisce sul fondo il colpo di testa di Berg. Un minuto dopo rapido dialogo Del Piero-Vieri, ma la difesa norvegese ribatte. Al 14esimo Del Piero batte debolmente a rete, blocca Grodas che al 19esimo anticipa Vieri di pugni. Del Piero sfiora il raddoppio al 21esimo, il suo diagonale sfiora il palo a portiere battuto. Al 23esimo, al termine di una azione insistita, Dino Baggio impegna Grodas dalla distanza. L'Italia cala vistosamente e soffre la pressione norvegese che sfiora il gol. Miracolo di Pagliuca al 27esimo sul colpo di testa di Tore Andre Flo, nell'unica vera occasione della Norvegia nella ripresa. Al 34esimo Grodas blocca il rasoterra di Di Livio. Al 38esimo la punizione di Bjornebye sorvola di poco la traversa.

(Rip/Zn/Adnkronos)