ALITO: 'PESANTE' IN 2 ITALIANI SU 5, ARRIVA IL MISURATORE
ALITO: 'PESANTE' IN 2 ITALIANI SU 5, ARRIVA IL MISURATORE

Roma, 1 lug. (Adnkronos) - Alito pesante per due italiani su dieci. Quasi il 40% degli abitanti del paese deve fare i conti con problemi di alitosi a causa del clima e del livello di igiene orale. L'allarme e' stato lanciato oggi dalla professoressa Sushna Nachnami dell'universita' della California a Los Angeles nel corso del seminario ''Alitosi, nuove opportunita' nella diagnosi e nella terapia'' organizzato dalla clinica odontoiatrica dell'universita' Cattolica di Roma.

''Negli Stati Uniti - ha detto la Nachnami - il 30-35% della popolazione ha problemi di alitosi, in Italia la percentuale e' piu' elevata a causa della minore igiene orale e del clima. All'origine ci sono malattie generali come il diabete, problemi epatici e renali ma la maggior parte viene dalla presenza di batteri nella zona posteriore della lingua, sinusiti, difficolta' delle vie respiratorie. In alcuni casi dipende da cio' che si mangia: e' bene quindi evitare i cibi molto grassi, gli zuccheri, il latte che favoriscono la fermentazione dei batteri. Sotto accusa anche fumo e alcol''.

''Per misurare l'alitosi - dice la studiosa americana - abbiamo oggi a disposizione un particolare strumento detto 'alimetro' fornito di una cannuccia in cui il paziente soffia: sulla scala si legge la quantita' di solfuro di idrogeno, sostanza volatile responsabile dell'alitosi che e' normale fino a 50 e patologico da 50 a 100. Per eliminare l'alitosi, oltre ad un regime di vita corretto e ad una visita all'anno per controllare eventuali malattie generali, ci sono oggi particolari colluttori a base di biossido di cloro, zinco e timolo''.

(Ria/Zn/Adnkronos)