CRIMINALITA' ORGANIZZATA': VIOLANTE PROPONE FRONTE EUROPEO (2)
CRIMINALITA' ORGANIZZATA': VIOLANTE PROPONE FRONTE EUROPEO (2)

(Adnkronos) - Nel corso del suo intervento il presidente della Camera ha fatto un bilancio della criminalita' organizzata che, dopo la fine della guerra fredda e del bipolarismo internazionale ''e' una delle questioni democratiche di questo fine secolo. Il prodotto criminale lordo -aggiunge Violante- e' pari a 500 miliardi di dollari Usa, equivalenti a circa il 2% del pil mondiale. Una indagine di specialisti statunitensi e italiani afferma che sono necessari 20 minuti per completare un trasferimento elettronico di capitali e -prosegue- in 24 ore e' possibile movimentare capitali per 72 volte da una parte all'altra del pianeta. I magistrati -ricorda- sanno bene quanto tempo richieda una indagine che si proponga di conoscere questi spostamenti''.

A detta di Violante sarebbe in atto poi un processo di sviluppo di sinergie criminali tra le diverse organizzazioni: ''non siamo ancora all'integrazione -ha detto- ma ci si puo' arrivare se non si interviene drasticamente su questo processo''. Sempre sul fronte della criminalita' organizzata esisterebbe poi un'area esposta ai fenomeni e a traffici criminali a ridosso dell'Europa occidentale nella regione del centro Europa perche', a suo dire ''questi paesi sono democrazia recenti senza un impianto legislativo di contrasto stabilizzato e perche' le attivita' di Polizia, a causa dell'uso che ne facevano i precedenti regimi autoritari, trovano spesso ostilita' da parte dei cittadini.

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Piero Luigi Vigna, secondo il quale per contrastare la criminalita' organizzata, almeno per quanto riguarda il nostro paese, occorre una maggiore concentrazione delle indagini, un maggior coordinamento fra le indagini ed una specializzazione professionale per coloro che le effettuano. ''La criminalita' ha pero' ormai un carattere internazionale -ricorda Vigna- ed e' per questo che il mio ufficio ad esempio si avvale di una apposita struttura per le indagini internazionali''. (segue)

(Ros/Pn/Adnkronos)