FS: INCIDENTE A FIRENZE S.MARIA NOVELLA, TRAVOLTA UNA FIORIERA
FS: INCIDENTE A FIRENZE S.MARIA NOVELLA, TRAVOLTA UNA FIORIERA

Roma, 1 lug. - (Adnkronos) - Troupe allertate, cronisti di corsa con grande sgommare d'auto, fotografi pronti allo scatto. La stazione di Santa Maria Novella a Firenze e' presa d'assalto da frotte di giornalisti e operatori televisivi pronti a documentare l'ennesimo incidente ferroviario. La voce era corsa per le redazioni e nessuno voleva perdersi lo scoop, tanto meno le tv che sanno quanta audience 'tirano' di questi tempi le immagini di vagoni accartocciati.

Ma a Santa Maria Novella tutto e' in ordine, per quanto possa esserlo una stazione ferroviaria. Nessun convoglio steso tra i binari, nessuna scena di disperazione tra i passeggeri, niente di niente. Ma i giornalisti stanno tutti li'. Uno scherzo? Qualcuno ha gridato ''al lupo, al lupo'' fidando nella sindrome da disastro delle redazioni? O solo un piccolo incidente, da ordinaria amministrazione, scambiato per un nuovo ennesimo tragico incidente con morti e feriti?

Dev'essere quest'ultima l'ipotesi corretta, perche' la Fs sono costrette a spiegare l'accaduto, con una nota non priva di irritazione che fa trasparire il disagio di sentirsi continuamente gli occhi delle telecamere e i taccuini puntati addosso. ''Le Ferrovie dello Stato -spiega la nota- registrano con sorpresa l'afflusso massiccio di giornalisti, tv e fotografi alla stazione di Firenze Santa Maria Novella, dove un treno in manovra e senza passeggeri a bordo ha urtato un respingente. E precisano che il respingente ha svolto perfettamente il suo compito. Il danno, in tutto e per tutto, e' infatti costituito da una fioriera coinvolta nell'urto''.

(Lio/Pn/Adnkronos)