MEDICINA: A BRINDISI IL FUTURO DEGLI ULTRASUONI
MEDICINA: A BRINDISI IL FUTURO DEGLI ULTRASUONI

Roma, 1 lug. (Adnkronos) - Quali ulteriori possibilita' diagnostiche offre alla medicina moderna lo sfruttamento degli ultrasuoni?

Ne parleranno venerdi' 10 luglio a Brindisi nell'auditorium del Pastis-Cnrsm, con inizio alle ore 17, medici, bioingegneri e fisici con il prof. William O'Brien, professore di bioingegneria presso l'Universita' dell'Ilinois (Usa) Urbana-Champaing, e direttore del laboratorio di ricerca di bioacustica.

Il prof. O'Brien autentica autorita' nel settore a livello mondiale che sara' a Brindisi per una visita ai laboratori del Pastis, terra' una relazione sulle potenzialita' e rischi delle immagini ultrasonore alle soglie del prossimo millennio...Un confronto che si preannuncia stimolante e di alto profilo che sara' introdotto dal prof. Alessandro Distante, docente dell'Istituto di fisiologia clinica dell'Universita' di Pisa, e al quale possono liberamente partecipare quanti sono interessati a queste importanti problematiche della moderna ricerca in medicina.

I lavori saranno introdotti dal prof. Paolo Cavaliere, presidente del Pastis-Cnrsm di Brindisi.

(Com/Pe/Adnkronos)