PALERMO: ABUSAVA DELLA FIGLIA RITARDATA, ARRESTATO 70ENNE
PALERMO: ABUSAVA DELLA FIGLIA RITARDATA, ARRESTATO 70ENNE

Palermo, 1 lug. - (Adnkronos) - Un 70enne della provincia di Palermo e' stato arrestato perche' abusava della figlia di 30 anni, ritardata mentale, costringendola a subire violenze sessuali. Un calvario che per la ragazza andava avanti dall'85, ma che ne' lei ne' la madre, anch'essa disabile, avevano mai avuto il coraggio di denunciare. Fino a quando la ragazza non e' stata inserita in un programma di assistenza sociale. E' stato allora che ha cominciato ad aprirsi, raccontando gli abusi patiti e consentendo agli investigatori di alzare il velo su una triste e inquietante storia di degrado e violenza. Cosi', per il padre della ragazza sono immediatamente scattate le manette. L'ordinanza di custodia cautelare e' stata emessa dal gip di Palermo Renato Grillo, su richiesta del pm Marzia Sabella.

Dalle indagini, rese difficili dal silenzio delle due donne, e' emerso che l'uomo, padre di 11 figli, non era mai riuscito a sostentare la sua famiglia. Tanto che due delle figlie erano state affidate ad un istituto, mentre un'altra era stata data in adozione.

(Sin/Pn/Adnkronos)